0
  • No products in the cart.
0
  • No products in the cart.

DEVESCOVI ULZBACH K500

39,90

METODO CLASSICO uve di Pinot nero 100%

Trentino – Val di Non – Italia

 


 

CONSIGLI PER GLI ABBINAMENTI

Risotto ai frutti di mare, frittura di pesce, tartare di pesce, pesce e crostacei al vapore, formaggi freschi.

QUANDO BERE

Vino perfetto da bere subito.

Temperatura servizio: 8°C / 10°C

Bicchiere: Ballon Flute, ideale per champagne e spumanti metodo classico, in quanto il calice stretto con fondo a punta favorisce lo sviluppo del perlage senza disperderlo. Il corpo un po’ più ampio rispetto ad un flute esalta i suoi aromi intensi e complessi e l’apertura stretta ne aiuta la concentrazione.


 

ORDINI

Confezioni da 6 bott. – Minimo ordine 6 bottiglie anche miste – Bot. da lt. 0,75

FAI UN REGALO

Richiedi il Gift Voucher

GUARDA I PREZZI SPEDIZIONI

Descrizione

2Schermata 2020-07-14 alle 15.34.32

 

Leuta – DeVescovi Ulzbach K500 Pinot Nero 100%

Il “K500” è uno spumante Blanc de Noirs di montagna, ottenuto con Metodo Classico da uve Pinot Nero coltivate a 500 metri di altitudine nella Val di Non, con affinamento sui lieviti in bottiglia per 55 mesi. Un bouquet ricco, fruttato, agrumato e fragrante anima un sorso elegante e di spessore: brioso, fresco e minerale.

Lo Spumante K500 è un Metodo Classico di montagna dotato di spessore e personalità. Nasce dalla prolifica e fortunata collaborazione tra le cantine De Vescovi Ulzbach, Leuta e il celebre enologo Andrea Moser, uniti per dare vita ad un Blanc de Noirs di impareggiabile forza espressiva, prodotto ogni anno in solo 1.400 bottiglie. Si tratta di pochi esemplari che, nel giro di qualche anno, hanno saputo ritagliarsi un ruolo importante nel panorama delle bollicine trentine, riscuotendo consensi tra gli appassionati.

Il Blanc de Noir Pas Dosé “K500” deve il suo nome all’altitudine su cui crescono le uve di Pinot Nero utilizzate: 500 metri di altitudine nella Val di Non. Le viti sono coltivate secondo i dettami dell’agricoltura biologica e la vendemmia avviene manualmente in fase di completa maturazione. In cantina, dopo la rifermentazione in bottiglia, il vino riposa sui lieviti per 55 mesi raggiungendo ricchezza e complessità. In fase di sboccatura non vengono aggiunti zuccheri per preservare l’aromaticità e le caratteristiche più pure del prodotto. Per questo viene etichettato come Pas Dosé.

Il “K500” Blanc de Noirs Metodo Classico è caratterizzato da energia, freschezza e mineralità. Presenta un colore dorato acceso, attraversato da un perlage morbido e sottile. Lo spettro olfattivo offre una complessità di frutta matura, agrumi e una tipica fragranza di crosta di pane, dovuta al lungo affinamento sui lieviti in bottiglia. Il sorso è possente, teso e verticale. Si capisce come questa espressione sia nata da tanta passione e dal desiderio di eccellenza di tre bravi produttori, che hanno unito le forze con coraggio e tanta competenza. Il Pinot Nero fa qui valere tutta la sua elegante personalità e non delude le aspettative, lanciando un’interessante sfida ai più blasonati spumanti Metodo Classico italiani.

Colore: giallo dorato, con sottile perlage.

Profumo: fragrante e fruttato, con sentori di agrumi, frutta bianca, erbe di montagna e crosta di pane.

Gusto: teso, molto fresco, sapido e minerale, di buon equilibrio.

Vitigni: Pinot Nero 100%

Gradazione: 13.0%

Vigneti: nella Val di Non a 500 metri di altitudine. Coltivazione biologica.

Vinificazione: prima fermentazione in acciaio e seconda fermentazione in bottiglia con successiva sboccatura secondo il Metodo Classico.

Affinamento: 55 mesi sui lieviti.

 

images